Dropshipping, come fare soldi online

Dropshipping, come fare soldi online

Molte persone si stanno interessando a nuovi modelli di business, specie dopo la pandemia da Covid-19 che ha fermato la quasi totalità delle attività, costringendo molti a cercare delle alternative valide per guadagnare. 

Uno dei modelli di business di cui molti parlano e che diversi insegnano a fare è il dropshipping. Vediamo in questo articolo come funziona il dropshipping e chi ti insegna come farlo.

Cos’è il dropshipping e come funziona

Dropshipping è un tipo di business che permette di far arrivare il prodotto al consumatore direttamente dal fornitore/produttore senza dover produrre direttamente e senza avere la merce stoccata in magazzino, quindi di fatto senza ingenti costi fissi del magazzino e senza dover gestire le rimanenze.

Sembra semplice. In realtà ci sono alcuni passaggi da fare.

Bisogna costruire un sito web funzionante e affidabile agli occhi degli acquirenti.

Molte persone ancora oggi non si fidano di fare acquisti online, quindi bisogna fornire immagini di qualità, descrizioni dettagliate, informazioni sui resi e sui tempi di spedizione che diano al cliente quella tranquillità di cui ha bisogno per acquistare sul tuo sito.

Bisogna saper scegliere con cura i prodotti che diano un margine importante, altrimenti si finisce per lavorare senza vedere mai il guadagno.

Bisogna poi investire sul marketing, sia in termini di risorse economiche sia in termini di tempo di formazione.

Costi che dovrai sostenere

Il dropshipping è un modello di business snello, tuttavia questo non significa che sia privo di costi.

Qui di seguito una lista di costi che dovrai sostenere se vuoi avviare la tua attività di e-commerce:

-il dominio del tuo sito web

-costo di un hosting, il più noto Shopify

-investimenti in marketing e campagne promozionali

-le commissioni sulle transazioni, esempio PayPal

-le imposte e gli oneri previdenziali

-eventuali campioni dei prodotti per valutare tu stesso la qualità, in modo da non ritrovarti con resi e problemi di gestione reclami

Da chi puoi imparare come farlo

In questo momento sono diversi esperti del settore a proporre la loro formazione e i loro contenuti per aiutarti a fare dropshipping.

Uno di questi è Gianluigi Ballarani che ha creato un master nel quale spiega come guadagnare online sia tramite  affiliate marketing che tramite attività di e-commerce.

The Webmate alias Stefano Mongardi attraverso la sua pagina web offre una serie di spunti di riflessione e di dritte su come far funzionare il proprio e-commerce. Inoltre, The webmate ha creato un corso in cui spiega come creare un’attività da zero.

Montana Dropshipping Formula è un corso creato da Stefano Montana in cui insegna sia dal punto di vista teorico che dal punto di vista pratico quello che devi conoscere per aprire il tuo primo store online, quali prodotti scegliere e anche che tipo di mentalità ti serve per raggiungere i risultati sperati.

Don.blue con il suo corso in italiano sul Dropshipping ha creato un’offerta differente che abbraccia la vendita online senza magazzino in maniera più ampia.

Se vuoi formarti in lingua inglese, il Anton Kraly con il corso Dropship Lifestyle è stato votato come migliore formazione del 2019. E’ un corso molto completo, insegna anche come vendere prodotti high ticket, tuttavia ha un costo piuttosto elevato.

Una alternativa in lingua inglese potrebbe essere il corso di Franklin Hatchet che comprende anche una formazione base in SEO e ha un costo molto più accessibile rispetto a quello offerto da Anton Kraly.

Conclusioni

Le abitudini degli acquirenti stanno cambiando, sempre più persone si rivolgono agli acquisti online, chi degli operatori economici saprà farsi trovare preparato e con la giusta formazione sarà in grado di guadagnare soldi e mandare avanti le proprie attività, al contrario chi si fermerà ad aspettare che tutto torni alla normalità potrebbe ricevere un’amara sorpresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MENU